La stampa 3D è altissima innovazione e sicurezza di lancio

Aereospaziale e difesa

La Stratasys J750 ha permesso alla tecnologia una fiorente ascesa e consente all’aerospaziale di poter utilizzare una nuova tecnologia per aumentare l’innovazione, effettuare test approfonditi e migliorare le proprie risorse.

La stampa 3D nell’ultimo decennio hanno spinto le aziende aerospaziali più innovative oltre i confini della prototipazione, utilizzandola per la costruzione avanzata di strumenti e applicazioni di produzione. Nel settore aereo e aerospaziale abbiamo collaborato nello sviluppo di materiali e processi che stanno determinando una diffusione sempre più forte di componenti stampati in 3D, rafforzando la centralità di questa tecnologia nel campo dell’ingegneria.

Riduce i costi di carburante e incrementa il carico utile

  • Aumenta l’assemblaggio per la riduzione del peso.
  • Garantisce libertà di fabbricazione di elementi  ottimizzati per diminuire il peso senza incrementare i costi.

Riduce al minimo i rischi nella catena di fornitura assicurando la massima flessibilità.

  • Permette di produrre liberamente geometrie complesse che nessun altro processo di fabbricazione permetterebbe di realizzare.
  • Riduce il bisogno di numerosi fornitori grazie alla diminuzione del numero di componenti e semplifica la gestione degli stock.
  • Diminuisce il bisogno di modifiche successive al progetto grazie alla possibilità di stampare internamente in 3D componenti idonei per il volo, con materiali certificati e tracciabili.

Annulla gli alti costi legati alla produzione 

  • Migliora l’efficienza produttiva stampando in 3D mandrini a perdere e strumenti stratificati durevoli, permettendo di produrre pezzi compositi leggeri e resistenti.
  • Consente di evitare alti costi di lavorazione di pezzi che possono essere costruiti in materiali termoplastici durevoli. Un livello maggiore di complessità non comporterà un aumento dei costi.
  • Nel minor tempo possibile e a basso costo, è possibile migliorare la produzione con maschere e cornici realizzabili.
  • Consente di creare strumenti di produzione o componenti personalizzati di qualsiasi genere per specifiche necessità di riparazione e restauro.

Perché sceglierci?

Tecnologia PolyJet

  • Risoluzione degli strati a 14 micron (0,00055 pollici) per master, prototipi e modelli dalla superficie levigata.
  • I modelli multi-materiale possono essere formati da materiali rigidi, opachi, multicolori, trasparenti e flessibili per essere il più possibile realistici.

Stratasys Direct Manufacturing

  • Accesso on-demand a una infinità di tecnologie tradizionali e additive.
  • Esperienza nei processi produttivi.
  • Ideale per la produzione di esemplari, per rispondere a un’alta richiesta di capacità produttiva o per valutare una tecnologia.