Che cosa comportano i Materiali Digitali?

I Digital Materials sono il risultato della combinazione di due o tre fotopolimeri PolyJet in concentrazioni e microstrutture specifiche in modo da creare un materiale composito con caratteristiche ibride.

L’esempio precedente mostra che unendo il materiale in simil-gomma traslucente Tango-Plus ai materiali rigidi opachi Vero Magenta e Vero Yellow. Puoi vedere che le tinte variano dal giallo al magenta con una serie di arancioni nel mezzo, mentre l’intensità del colore e l’opacità sfumano man mano per aumentare la flessibilità.

Cosa può offrire la stampa 3D

Un unico modello stampato in 3D sulla Stratasys J750 può avere più di 360.000 colori ed una numerosa gamma di materiali in un unico processo di costruzione. Queste sono solo alcune delle possibilità:

Simula una serie di elastomeri unendo materiali rigidi e flessibili.

  • Usa materiale rigido per una maggiore durevolezza ed una gamma di valori Shore A da 27 a 95.

Combinando materiali con una maggiore termoresistenza ed una durezza superiore Imita le plastiche standard.

  • Stampa in 3D stampi ad iniezione per prototipi e cicli di prova.
  • La Stampa in 3D dime e attrezzature di montaggio robuste che possano essere sostituite.

Con la Stratasys J750 e la gamma di più di 360.000 colori produce dettagli fotorealistici.

Usa il chiaro e flessibile TangoPlus per ottenere varie traslucenze e flessibilità.

  • Usa il materiale opaco e flessibile TangoPlus per ottenere varie sfumature e flessibilità.
  • Utilizza VeroClear per variare intensità del colore e traslucenza.